| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Finally, you can manage your Google Docs, uploads, and email attachments (plus Dropbox and Slack files) in one convenient place. Claim a free account, and in less than 2 minutes, Dokkio (from the makers of PBworks) can automatically organize your content for you.

View
 

FrontPage

Page history last edited by PBworks 13 years, 8 months ago

Benvenuti su Paleowiki, dove la memoria della rete è sacra!

 

 

Tutto nasce da un "meme" e da microblogging su Twitter in una calda estate. Molti diinosauri dell'ICT che oggi fanno gli sboroni nella blogosfera, si son ritrovati a piangere commossi ricordando com'era "ostile", ma "poetico", e "pioneristico" il mondo della rete 1.0.

 

Insomma, sian partiti da qui, nell'ordine.....:

 

http://webeconoscenza.blogspot.com/2007/07/il-mio-mondo-10.html

 

http://blog.stefanoepifani.it/2007/07/26/Amarcord+Meme+E+Linformatica+Dei+Nostri+Tempi.aspx

 

http://succedeacatepol.splinder.com/post/13241065/Gadget+informatici+1.0+-+Conte

 

http://www.samuelesilva.net/dblog/articolo.asp?articolo=1600

 

http://www.pasteris.it/blog/2007/07/30/gadget-informatici-10-contest/

 

http://www.disordine.com/2007/08/01/amiga-story/ 

 

 

 

e, ora, se volete contribuire a questo wiki, la password è: twitter

 

 

 

Eccoci dunque qui con:

 

 

A) I comandi Hayes.

Chi si ricorda ancora cosa significi ATH, N1, ecc? Eppure tutti i modem erano configurati a mano!

 

 

Il mitico Trumpet Winsock

 

 

C) Mosaic.

Il primo browser NCSA. Grigio, paurosamente grigio!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

D) Eudora.

Mitico programma di posta che, alle prime versioni, occupava pochi KB!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E) HotDog.

Programma di editing html!

 

Sono tutti 1.0 e ancora vivi!

 

Oggi in Twitter abbiamo ricordato il browser VideoOnline ma non ho trovato immagini su Google. Qualcuno ricorderà le prime reti Rg58 con transceiver e configuratore per le Etherlink 3com con AUI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ve lo ricordate?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo era il difficilissimo mondo 1.0. Ostico, terribilmente ostico ma affascinante.

 

 

Leggendo i vostri commenti e altri post che seguono questo meme, mi è venuta voglia di rovistare gli armadi in ufficio ed ecco apparire i reperti del 1995

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ho scannerizzato questi dischetti, solo che ora non so dove inserirli. Mannaggia.

 

Devo zipparli e mandarmeli per posta, poi sulla workstation Vmware voglio reinstallare il kit con tutti i programmi.

 

Giovani geek/comunicatori 2.0, solo 15 anni fa si faceva così! Dischetto in edicola o Zmodem e giù scaricare a 200 bps dalla rete Fidonet!

 

 

Proseguo con le aggiunte, guardate cosa mi manda Sergio Maistrello:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

http://www.sergiomaistrello.it/materiali/tesi/QCRDG01.pdf

 

Alzi la mano chi c'era.........!

 

 

E allora ditelo che io proseguo. Ma non ho più fazzoletti per piangere:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

http://www.search.com/reference/FidoNet

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Biagio invia il mitico 5.25, devo trovare un 8 pollici

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Stefano invia le prime video-chat.......e mio figlio di 8 anni telefona con Skype :-(

 

 

 

 

Catepo cosa fa?

 

Rilancio qui il meme che diventa contest.

Inviatemi o postate nei commenti una foto di un gadget 1.0 da voi realmente posseduto (o magari ancora vivente e funzionante) e la posterò qui. Io le pubblico in questo post  con relativo link del possessore.

Nei commenti poi votate il gadget migliore entro la mezzanotte di domenica 29 luglio.

 

Lunedi proclameremo il miglior gadget 1.0 posseduto con orgoglio dai bloggers.

 

Ci state?

 

Ecco il mio

1) Floppy portatile USB colorato dei bei tempi:

 

 

by catepol

 

A voi la palla! Mandate la foto.

 

2) by ral

 

3) IBM Memory Ram 4MB by fgoffredo

 

4) samuelesilva

 

5) distrattadiprofessione

 

6) miarrangio

 

 

Anche Emanuele segnala risorse:

 

Sharp PC-4600E’ tempo di upgrade, cercavo un portatile e così invece di spendere fior di quattrini, sono andato a cercare tra i “reperti storici” il primo computer portatile che entrò in questa casa: un vecchio SHARP PC-4600.

Caratteristiche d’altri tempi, sia chiaro. Processore della NEC a 7.16mhz (sisi… 7 virgola 16! Ormai si viaggia nell’ordine dei 4000…), 640kb di ram e nessun hard disk. Il boot ovviamente avveniva tramite floppy e le uniche porte erano una parallela, una seriale ed una FDD. Il monitor era un bellissimo schermo CGA a tonalità di blu. Non troppe però: quattro.

Questo modello fu messo in commercio nel 1989. Erano i mitici anni 90.

Nonostante la batteria sia morta (sia quella principale che la pillolina per la batteria a tampone), il computer funziona ancora egregiamente ed oggi pomeriggio, infatuato da questo mostro del passato, mi sono trastullato qualche oretta: giusto il tempo di sentirmi di nuovo bambino.

Ricordo ancora i pomeriggi, quando mio padre riposava (ehm, costò PARECCHI soldi e così era quasi sacro…) io e mio fratello andavamo ad accenderlo di nascosto e un colpo di “b:” sotto DOS apriva il nostro mondo dei giochi (nel drive “A” andava messo il disco di boot). Altro che hacker del piffero.

Era il periodo di PacMan, di Space Invaders, di Test Drive e Prince of persia… erano quelli i nostri fantastici quattro.

Eravamo piccolini, giocavamo addirittura in due: uno guidava e l’altro cambiava le marce… oppure uno saltava-correva-camminava e l’altro usava la spada… -P

Oggi pomeriggio, ho voluto rivivere quei momenti. Ho deciso di fare qualche foto e qualche video per condividere con voi qualche attimo di “magia”.

Il portatile non l’ho pesato ma posso assicurarvi che era MOOOLTO pesante e veniva infatti costruito con una pratica maniglia per portarlo. Una cosa invece non ho ben chiara: la tastiera, sebbene sia una QWERTY ha la Z invertita con la Y. Non so spiegarmi il perché ed ho notato che anche altre foto su internet presentano questa anomalia.

Proprio qualche giorno fa Massimo lamentava la mancanza della porta seriale… mentre Antonio oggi ricordava con malinconia la scomparsa dei floppy disk: certe cose hanno fatto la storia dell’informatica.

E’ bello rivederle di tanto in tanto, e non era neanche umiliante paragonare il mio computer attuale a quel vecchio portatile.

C’era rispetto. C’era il nonno che parlava con l’ultimo arrivato. -)

 

Comments (0)

You don't have permission to comment on this page.